martedì 24 aprile 2012

CREMA PASTICCERA

INGREDIENTI per 1 litro di crema

100g amido di mais (maizena)
250g zucchero
2 uova intere
2 tuorli
1 litro di latte intero
la buccia di un limone ben lavato (quando la tagliate fate in modo di non prendere la parte bianca perchè è amara)

PRIMA FASE (A FREDDO)
Mettete in una pentola capiente (considerate che dentro ci andrà un litro di latte) le uova intere, i tuorli, lo zucchero e l'amido. Lavorateli con una frusta fino a che non si saranno amalgamati. 
Aggiungete, sempre a freddo, circa 200ml di latte e mescolate il tutto. Ponete, dunque, la pentola sul fuoco basso.

SECONDA FASE (A CALDO)
Accertatevi che il fuoco sotto la pentola non sia troppo alto, poichè per il momento la crema NON deve arrivare a bollire. 
Mescolate gli ingredienti che avete poco prima amalgamato nella pentola e piano piano, gradualmente, aggiungete il restante latte. Non tutto in una volta, ma poco per volta man mano che la vostra crema si riscalderà.
Assicuratevi di mescolare in continuazione e di non cambiare verso (se iniziate a mescolare in senso orario continuate in senso orario) altrimenti rischiate che la crema "si smonti" e non solidifichi.
Arriverà un momento in cui la crema inizierà a solidificarsi. A quel punto buttateci dentro i due o tre pezzetti di scorza di limone che avete precedentemente preparato e alzate di poco il fuoco.
Appena la crema assumerà una consistenza quasi gommosa allora sarà pronta e potrete tirarla via dal fornello!

CONSIGLII
1. Mettetela a raffreddare dentro a un contenitore d'acciaio abbastanza ampio, in modo tale da poterla utilizzare prima invece di aspettare impazientemente che si freddi. 
2. Fate in modo che la quantità dell'amido sia esattamente quella della ricetta, altrimenti la crema risulterà liquida e dovrete buttarla via perchè inutilizzabile.
3. Per renderla più gustosa e ancora più consistente aggiungete, subito dopo averla tolta dal fuoco, un paio di ricci di burro, facendolo sciogliere per bene lavorando la crema e facendola poi raffreddare come abbiamo già detto sopra.

CURIOSITA'
Questa crema è ottima per crostate, pasticcini, bignè, babbà, pandispagna e quant'altro! 
Ma potete trasformarla a vostro piacimento, basta aggiungere panna montata per trasformarla in una delicata crema chantilli, caffè o cacao! E potete aggiungere frutta fresca di stagione servendola in ciotoline o bicchierini per un ottimo dolce al cucchiaio! 

Buon appetito!

(Foto presa dal web, non di nostra proprietà)

Nessun commento:

Posta un commento